· ablazione: asportazione chirurgica di un organo

· ablefaria:mancanza totale o parziale delle palpebre, congenita o acquisita

·        abluzione:        lavaggio del copro o di una sua parte con acqua o con speciali preparati liquidi a scopo d’igiene o di cura

·        aborto:             interruzione della gravidanza prima che il feto sia maturo e vitale;  - terapeutico: eseguito per evitare gravi

 minacce alla salute fisica o psichica della gestante;  - eugenetico: eseguito quando si prevedono gravi malformazioni del nascituro

· abrasione: lesione superficiale e limitata del rivestimento epiteliale della pelle e delle mucose

· abreazione: improvvisa e liberatoria presa di coscienza di sentimenti rimossi legati al ricordo di un trauma

·        absintismo:      intossicazione cronica prodotta dall’abuso di liquori a base di assenzio

·        abulia:             mancanza o scarsezza di volontà dovuta a uno stato morboso. SIN Apatia, pigrizia

·        acapnia:           diminuzione della quantità di anidride carbonica presente nel sangue

·        accanimento terapeutico:complesso di cure e interventi particolari praticati in misura eccessiva per mantenere in vita pazienti che

soffrono molto e che non hanno alcuna possibilità di guarigione

· accesso: manifestazione morbosa repentina e periodica; - febbrile; - isterico

· acetabolo: cavità dell’osso iliaco destinata ad accogliere la testa del femore

·        acetonemia:     eccesso di acetone e di altri corpi che tonici nel sangue che determina disturbi gastrici e alterazione acida dell’alito

·        acetonuria:      eliminazione abnorme di acetone con le urine

·        achiro:            mancante di una o entrambe le mani

·        acidosi:            accumulo eccessivo di sostanze acide nel sangue cui fa riscontro un’anormale perdita di sostanze alcaline

·acinesia:soppressione patologica di movimento; paralisi motoria

·        acne:eruzione della pelle derivante da un’infezione delle ghiandole sebacee o pilosebacee

·        acolia: cessazione della secrezione biliare o del deflusso della bile nell’intestino

·        acondroplasia: anomalia congenita ed ereditaria caratterizzata da arresto nello sviluppo delle cartilagini e quindi delle ossa che causa nanismo

· acoria:             mancanza del senso di sazietà da cibo

·        acrania:           mancanza congenita del cranio

·        acrisia:             mancanza di crisi in una malattia; stato patologico caratterizzato da sintomi che rendono difficile la diagnosi

·        acrocefalia:     anomalia del cranio umano caratterizzata da un eccessivo sviluppo in altezza della regione occipitale con appiattimento laterale

·        acrocianosi:     colorazione bluastra delle estremità dovuta a ristagno locale di sangue venoso

·        acrofobia:        terrore patologico di cadere nel vuoto che si prova affacciandosi da luoghi elevati

·        acromatopsia: anomalia visiva che impedisce di percepire e distinguere i colori

·        acromegalia:   malattia caratterizzata dallo sviluppo abnorme delle ossa facciali e delle estremità del corpo

·        acromia:          assenza totale o parziale del pigmento cutaneo

·        acusma:           sensazione auditiva morbosa sotto forma di ronzii, fischi, rumori

·        acuzie:             stato di massima gravità e intensità di una malattia

·        adenia:             malattia delle ghiandole linfatiche

·        adenite:            infiammazione delle ghiandole linfatiche

·        adenocarcinoma:  tumore maligno degli epiteli ghiandolari

·        adenoide:         di ipertrofia della tonsilla faringea; vegetazioni adenoidi: escrescenze che ostruiscono parzialmente la cavità nasale o faringea

·        adenoma:         tumore benigno dovuto alla proliferazione di epiteli ghiandolari

·        adenopatia:     stato infiammatorio di una o più ghiandole linfatiche

·        adenovirus:      gruppo di virus che causano malattie a carico delle vie respiratorie

·        adermina:        altro nome della vitamina B6 presente specialmente nel lievito, nel latte e nel fegato che svolge azione protettiva degli epiteli

·        adinamia:        mancanza di forze causata da malattie croniche

·        adipe:               forma di grasso in vari luoghi del corpo umano o degli animali

·        adiuvante:       di medicamento che si rivela efficace o che può rafforzare l’effetto del medicamento principale

·        aerofagia:        ingestione di aria nell’atto della deglutizione

·        aerofobia:        paura morbosa delle correnti d’aria specie come sintomo della rabbia nell’uomo

·        afachia:           mancanza del cristallino dell’occhio

·        afagia:             impossibilità di deglutire

·        afasia:              disturbo del linguaggio che si manifesta con la perdita della capacità di esprimere o di comprendere le parole

·        aferesi:             asportazione chirurgica di una parte del corpo

·        afonia:             perdita della voce per paralisi bilaterale del nervo faringeo inferiore

·        afono:              affetto da afonia

·        afrasia:            turba del linguaggio di origine psichica consistente nell’incapacità di ordinare le parole e di dar loro un senso esatto

·        afta:                 lesione ulcerativa della mucosa specie orale frequente nei bambini; - epizootica: malattia epidemica

che colpisce gli animali ad unghia fessa caratterizzata da eruzioni vescicolose sulla mucosa boccale

· agalassia:assenza o carenza di secrezione lattea dopo il parto

·ageusia:; diminuzione o perdita totale del gusto per alterazione do lesione dei centri gustativi

·        agnosia:           incapacità di riconosce nonostante l’integrità degli organi sensoriali oggetti noti

·        agorafobia:      paura morbosa degli spazi larghi e vuoti

·        agrafia:            malattia sensoriale che determina la perdita della facoltà di scrivere

·        agrammatiscmo:   incapacità dovuta a cause psichiche di esprimersi in modo grammaticalmente corretto

·AIDS: malattia virale caratterizzata da grave riduzione delle difese immunitarie dell’organismo con conseguenze spesso

mortali (sigla inglese di Acquired Immune Deficiency Sindrome)

·; ailurofobia:terrore morboso dei gatti

·albinismo:        anomalia congenita di uomini e animali spesso ereditaria che si manifesta con al diminuzione o l’assenza della

sostanza colorante di pelle, peli, piume, squame, iride

· albugine: macchia biancastra che si forma sulla cornea per accumulo di granulazioni grasse nel suo spessore

·alcolemia:percentuale di alcool etilico presente nel sangue

·        alessia:             incapacità di comprendere le parole scritte per mancanza di associazione tra il segno grafico e il concetto corrispondente

·        algesia:            sensibilità al dolore

·        algia:               dolore circoscritto

·        algidismo:       forte abbassamento della temperatura superficiale del corpo con stato febbrile elevato

·algofilia:tendenza morbosa a ricercare stimoli dolorosi

·algolagnia:perversione sessuale per cui il godimento è raggiunto attraverso uno stato dolorose inferto o subito

·        alienia:            mancanza congenita della milza

·        alitosi:             cattivo odore dell’alito

·        allantiasi:        avvelenamento da cibi guasti

·        allergene:        sostanza che se introdotta nell’organismo induce la formazione di particolari anticorpi responsabili di uno stato di allergia

·        allergia:           particolare sensibilità di un organismo verso determinate sostanze o allergeni che provoca una reazione

gerata o anomala

·allocromasia:  difetto della vista per il quale si ha una visone dei colori diversa da quella normale

· allopatia:         teoria e terapia medica fondata sulla somministrazione a un malato di rimedi che producono effetti contrari a

quelli provocati dalla malattia

·alluce:primo e più grosso dito del piede

·alluminasi:      malattia polmonare dovuta a inalazione di polvere d’alluminio

·        alopecia:         malattia cutanea che produce la caduta totale o parziale a chiazze dei capelli od altri peli

·        amaurosi:        cecità completa transitoria o permanente

·        ambliopia:       forte indebolimento della vista

·        amebiasi:         malattia tropicale parassitaria dell’intestino che può estendersi ad altri organi provocata da ameba

·amelia:mancanza congenita degli arti

·amenorrea:assenza del flusso mestruale in età in cui esso è normalmente presente

·        amenza:           disturbo psichico caratterizzato dalla perdita dell’orientamento, impossibilità di coordinare le idee, allucinazioni, ecc

·        ametropia:      anomalia del globo oculare per cui i raggi luminosi non si riuniscono esattamente sulla retina

·        amielia:           mancanza congenita del midollo spinale

·        amigdala:        formazione anatomica a forma di mandorla; SIN tonsilla

·        amimia:           mancanza o diminuzione dell’espressività del viso

·        amniocentesi:  prelievo di liquido amniotico,effettuato mediante puntura per via addominale o vaginale, per accertare il grado

di maturità del feto ed eventuali anomalie

·amniografia:esame radiologico del feto mediante l’iniezione di una sostanza di contrasto allo scopo di accertare anomalie

· amnioscopia:   esame del liquido amniotico effettuato introducendo nell’utero un apparecchio endoscopico a fibre ottiche allo

scopo di accertare le condizioni del liquido stesso nelle ultime settimane di gravidanza

· ampeloterapia:cura a base di uva

·amusia:           mancanza della facoltà di comprendere o di riprodurre un’espressione musicale

·        ana:                 in egual misura

·        anabolizzante: che determina un forte sviluppo delle masse muscolari

·        anafilassi:        reazione patologica immunitaria dell'organismo verso sostanze proteiche assorbite

·        anafrodisia:     assenza o deficienza di stimolo sessuale

·anafrodisiaco: sostanza che attenua lo stimolo sessuale

·analettico:medicinale per tonificare e stimolare l'attività cardiaca, respiratoria, circolatoria

·        analgesico: che attenua o fa cessare il dolore

·        anamnesi:        indagine del medico clinico sui precedenti fisiologici e patologici di un malato e della sua famiglia a scopo diagnostico

·        anaplastia:      operazione di chirurgia plastica che ricostruisce parte del corpo distrutta mediante tessuti ed organi del paziente o di donatori

·        anasarca:        edema diffuso per tutto il corpo dovuto a infiltrazione di liquido sieroso nel tessuto sottocutaneo

·        anastomizzare:     congiungere tra loro arterie, vene, nervi, ecc per mezzo dell’anastomosi

·        anastomosi:     congiunzione , collegamento di due vasi sanguigni o nervi o altri organi tra loro

·        anatossina:      tossina microbica inattivata artificialmente in modo da distruggerne il potere tossico senza alterarne il potere immunizzante;

- difterica, tetanica

·anchilosi: privazione parziale o totale dei movimenti di un’articolazione

·androfobia:avversione morbosa della donna per il sesso maschile

· androginia:     riunione degli organi riproduttivi maschili e femminili in uno stesso individuo animale o vegetale; SIN ermafrodita

·        andrologia:     ramo della scienza medica che si occupa delle malattie dell’apparato sessuale maschile

·        andromania:   ninfomania

·        andropausa:    diminuzione progressiva e cessazione nell’uomo della funzionalità del testicolo e quindi della capacità di generare

·        anepatia: diminuzione o totale cessazione dell’attività funzionale del fegato

· anestesia: abolizione parziale o totale della sensibilità

·aneurina:         vitamina B1

· aneurisma:      dilatazione permanente di un'arteria

·        angina:            infiammazione della gola

·        angina pectoris:    sindrome caratterizzata dal dolore che si irradia dalla regione toracica al braccio sinistro, causata dallo spasmo

delle arterie coronariche

· angiocolite: processo infiammatorio delle vie biliari

·angiografia:tecnica radiologica che consente l'immagine radiografica dei vasi sanguigni e linfatici per mezzo di sostanze di contrasto

·        angiologia:      parte dell’anatomia che studia i vasi sanguigni e linfatici e le loro patologie

·        angioma:         tumore benigno costituito dai vasi sanguigni agglomerati e dilatati

·        angiosarcoma: tumore maligno del tessuto connettivo che ha i caratteri dell’angioma e del sarcoma

·        angiospasmo:  contrazione spasmodica di un vaso sanguigno

· anidrosi:cessazione o diminuzione patologica del sudorre

· anisocoria:diametro diverso delle pupille del paziente nelle stesse condizioni di luce

·        anodino:          che calma il dolore, sedativo

·        anodontia:       assenza totale congenita dei denti

·anopsia:impossibilità di usare la vista pur essendo integro l’apparato visivo che si presenta in caso di forte strabismo, di

cataratta di notevole grado, di lunga permanenza in luoghi oscuri

·anorchidia: mancanza congenita o acquisita dei testicoli

·anoressia:        mancanza patologica dell'appetito fino al disgusto per il cibo

·        anorgasmico:   che non prova orgasmo sessuale

·        anosia:             mancanza congenita di una o di entrambe le orecchie

·        anossia:           difficoltà o impossibilità di usare l'ossigeno presente nei tessuti, da parte di un organismo

·        anossiemia:      assenza o diminuzione di ossigeno nel sangue

·anastosi:atrofia delle osse

·antalgico: che calma il dolore

·antiallergico:   che serve a prevenire o combattere le manifestazioni allergiche

·        antidiaforetico:     che serve a combattere l’eccesso di sudore

·        antielmintico:  che ha la proprietà di uccidere vermi parassiti intestinali; vermifugo

·        antiemetico:     farmaco che blocca il vomito

·        antiflogistico:  medicamento contro le infiammazioni

·        antiofidico:      medicinale contro il veleno dei serpenti

·        antipiretico:     medicinale che combatte la febbre

·        antisepsi:         sterilizzazione con sostanze chimiche

·        antisettico:       che previene e cura le infezioni

·        anuria:             mancanza patologica della produzione delle urine

·        apicectomia:    resezione dell’apice della radice di un dente

·        apiressia:         mancanza di febbre

·        apneusi:           intermittenza di respiro con pause più o meno prolungate dovuta a cause patologiche di varia natura

·        apofisi:             ogni sporgenza ossea ove si innestano muscoli o tendini o si articolano le ossa

·        apoplessia:       arresto improvviso delle funzioni cerebrali fondamentali causato da emorragia interna che può provocare la paralisi o la morte

·        appendicectomia: asportazione chirurgica dell’appendice cecale

·        appendicite:     infiammazione dell’appendice cecale

·        aprassia:          incapacità di compiere movimenti coordinati pur in completa assenza di paralisi o di disturbi sensoriali

·        aracnidismo:    intossicazione causata dalla puntura di ragni velenosi

·        argiria:            manifestazione cutanea dovuta ad argirismo consistente in una colorazione grigiastra della pelle e delle mucose

·        argirismo:        avvelenamento cronico dovuto a sali d’argento

·        aritmia:            irregolarità nel battito cardiaco

·        arteriosclerosi:      degenerazione delle arterie dovuta a cause varie, specie all’età avanzata caratterizzata dall’indurimento

delle pareti arteriose con diminuzione dell’elasticità che produce uno stato morboso generale per diminuita irrorazione dei vari organi

·arterite:malattia delle arterie di tipo infiammatorio

·altralgia:dolore a carico di un’articolazione

·        artrite:             processo morboso infiammatorio che colpisce una o più articolazioni

·        artrosi:             processo morboso degenerativo che colpisce la cartilagine articolare

·        ascesso:           accumulo di pus in una cavità del corpo dovuto ad infiammazione

· asfissia:sospensione della funzione respiratoria e dei battiti del cuore dovuta ad occlusione o paralisi delle vie

respiratorie oppure da mancanza di ossigeno nell’aria o a inalazione di gas tossici

·asialia:diminuzione o mancanza della secrezione salivare dovuta a sclerosi o lesione delle ghiandole salivari

·asma:               malattia caratterizzata da affanno, grave difficoltà di respiro, tosse che colpisce per eccessi

·        assuefazione:   adattamento dell’organismo a determinate sostanze che provoca dipendenza psicofisica e costringe il soggetto

all’assunzione a dosi sempre maggiori per compensare il calo di efficacia di tali sostanze

·astasia:grave alterazione dell’equilibrio dovuta a disturbi psicofisici che impedisce la stazione eretta

· asteatosi:         mancanza di secrezione sebacea della pelle che provoca secchezza e aridità

·        astenia:            indebolimento dell’organismo o di parte di esso dovuto a cause fisiologiche o psichiche

·        astigmatismo:  anomalia della rifrazione oculare dipendente dalla diversa curvatura del cristallino e della cornea per cui

l’immagine di un punto appare deformata

· atassia:disturbo nervoso dovuto a lesione del sistema cerebrospinale che provoca la mancanza di coordinazione

dei movimenti dei muscoli volontari

· aterosclerosi: alterazione degenerativa delle arterie con formazione di placche dovute a depositi di grasso all’interno delle arterie

·        atonia:             mancanza o insufficienza di tono

·        atrepsia:          malattia dei lattanti che provoca arresto della crescita e un grave deperimento progressivo talvolta mortale

·        atresia:            occlusione congenita di un canale o di un orifizio naturale del corpo

·        aurismo:intossicazione cronica da composto di oro

autismo:fenomeno psicopatologico per cui l’individuo perde ogni contatto con la realtà che lo circonda concentrandosi in una propria vita interiore