SCELTA DEL BINOCOLO

QUANDO DOVETE ACQUISTARE UN BINOCOLO TENETE CONTO DEL RAPPORTO: DIAMETRO DELLA LENTE E INGRANDIMENTI.

NELL'OCCHIO UMANO SOLO LA PARTE ESTERNA DELLA RETINA CONSENTE LA VISIONE NOTTURNA. LA NOSTRA PUPILLA DILATANDOSI PERMETTE ALL'ARRIVO DELL'OSCURITÀ' DI POTER SFRUTTARE TALE AREA,ARRIVANDO FINO AD IN DIAMETRO DI 9 mm. CIRCA. NORMALMENTE DI GIORNO SI AGGIRA SUI 3 mm.

ORA SE PUNTIAMO UNA LUCE DIRETTA SULLA LENTE ANTERIORE DEL NOSTRO BINOCOLO VEDREMO USCIRE UN FASCIO DI LUCE DALLA PARTE CHE GENERALMENTE E' A CONTATTO CON L'OCCHIO, TALE FASCIO E' QUELLO CHE COLPISCE NORMALMENTE LA NOSTRA RETINA.

IL DIAMETRO DI QUESTO FASCIO VARIA A SECONDA DELLE CARATTERISTICHE DEL BINOCOLO E SI PUÒ COMODAMENTE CALCOLARE INVERTENDO IL RAPPORTO LENTE/INGRANDIMENTO.

QUINDI UN BINOCOLO 7X50 AVRÀ 50/7 =7 mm CIRCA DI FASCIO D'USCITA.

TORNANDO AL NOSTRO OCCHIO MAGGIORE E' IL DIAMETRO DI USCITA MIGLIORE SARA' LA STABILITA' DELL'IMMAGINE DI GIORNO ( QUANDO LA MIA PUPILLA E' DI SOLI 3 mm ) E MAGGIORE LA LUMINOSITÀ DI NOTTE.