·         tabagismo: intossicazione cronica causata dall’abuso di tabacco da fumo

·         tabe:                malattia cronica degenerativa che colpisce uno o più organi; - dorsale: malattia di origine luetica che attacca il midollo spinale

·         tachi-:              primo elemento di parole composte con significato di veloce, rapido o indica relazione con la velocità

·         tachicardia: accelerazione del rimo delle pulsazioni cardiache superiore al limite normale. CONTR: bradicardia

·         tachifagia:       il mangiare in maniera rapida e affannosa ingerendo il cibo senza sufficiente masticazione

·         talassemia: malattia ereditaria caratterizzata da un’alterazione dei globuli rossi e da anemia frequente tra gli abitanti delle coste mediterranee. SIN: anemia mediterranea

·         talassoterapia: metodo di cura fondato sugli effetti benefici dell’aria, del sole e dei bagni marini

·         tanato-:            primo elemento di parole composte con significato di morte o relativo alla morte

·         tanatologia: parte della scienza medica che studia le cause della morte e di fenomeni che l’accompagnano

·         TBC:                abbreviazione di tubercolosi

·         tenesmo:          spasmo doloroso dello sfintere anale o vescicole con continuo stimolo a defecare o orinare dovuto a infiammazione locale e ad altre cause

·         teno-:               primo elemento di parole composte con significato di tendine

·         terapia:           branca della medicina che tratta della cura delle malattie; cura; - profilattica: complesso di provvedimenti terapeutici per prevenire o combattere le cause di una malattia; - etiologica causale: cura medica o chirurgica di un determinato stato morboso; - sintomatica: cura dei sintomi di una determinata malattia; - d’urto: effettuata per aggredire una malattia a uno stadio già avanzato spec. somministrando dosi massicce di farmaci; - intensiva: cura di particolare intensità e durata attuata in ambienti opportunamente predisposti e dotati di attrezzature specifiche; - radiante: che utilizza radiazioni ionizzanti

·         terato-:            primo elemento di parole composte con significato di mostro, mostruosità

·         teratogeno: di fattore, agente che può causare alterazioni mostruose nello sviluppo dell’embrione

·         teratoma:        formazione neoplastica circoscritta ma sproporzionata di elementi tessutali estranei rispetto alla sede in cui si sviluppano che possono raggiungere lo stato di abbozzi di organi

·         -termia:           secondo elemento di parole composte con significato di calore

·         -termico:         secondo elemento di parole composte con significato di calore, temperatura

·         -termo; termo-: primo o secondo elemento di parole composte con significato di calore, temperatura

·         termoanestesia: insensibilità al calore

·         termografia: metodo di rilevamento diagnostico spec. dei tumori alla mammella basato sull’osservazione delle variazioni di temperatura registrate e delle loro anomalie

·         termolisi:         decomposizione o alterazione di un composto per effetto del calore; dispersione del calore negli organismi viventi; termoregolazione

·         terzana:           di febbre spec. malarica i cui accessi si manifestano ogni tre giorni

·         tetania:            stato di ipereccitabilità neuromuscolare causata generalmente da alcalosi o abbassamento del grado di calcio presente nel sangue

·         tetano:             grave malattia infettiva a cui vanno soggetti l’uomo e altri mammiferi prodotta da un bacillo che attraverso ferite anche superficiali penetra nel sangue intossicando i centri nervosi ed il midollo spinale e provocando febbre altissima e dolorose contrazioni spesso con esito mortale

·         tetraplegia: paralisi che colpisce tutti e quattro gli arti

·         tiamina:           vitamina B1

·         tiflite:              flogosi limitata all’intestino cieco

·         tifo:                 denominazione di diverse malattie infettive caratterizzate in una fase del decorso da stato stuporoso, insensibilità agli stimoli, prodotta prostrazione

·         tifoide:             che ha le caratteristiche del tifo

·         tireo-:               primo elemento di parole composte con significato di tiroide

·         tireosi:             affezione della tiroide

·         tireostatico: di farmaco che inibisce la funzionalità tiroidea

·         tiroide:            ghiandola a secrezione interna, impari, mediana, situata nella parte anteriore del condotto laringotracheale con importanti funzioni riguardanti l’accrescimento, il metabolismo, l’attività circolatoria

·         tiroidismo:       stato patologico da alterazione della funzionalità tiroidea

·         tisi:                  tubercolosi; deperimento fisico determinato dall’insorgere della tubercolosi polmonare

·         tocoferolo: vitamina E

·         -tomia:            secondo elemento di parole composte con significato di incisione, taglio, sezione

·         -tomo:             secondo elemento di parole composte indicante strumenti chirurgici con cui si taglia, si seziona, si incide e talvolta anche di persona che incide, taglia

·         tomografia: tecnica radiografica che utilizza i raggi Rontgen usata per ottenere immagini isolate dei singoli strati di un organo mediante movimenti simultanei dell’apparecchio generatore e ricevitore e del paziente rispetto all’asse dello strato preso in esame; - assiale computerizzata (TAC): tecnica radiografica realizzata mediante un sottilissimo fascio di raggi X che esplorando trasversalmente e a varie profondità l’organo in esame permette una rappresentazione dettagliata per mezzo di un’elaborazione elettronica dei dati, delle singole sezioni esplorate, con la possibilità di identificare minime lesioni difficilmente evidenziabili con un comune esame radiologico; - assiale traversa: quella eseguita in direzione trasversale rispetto all’asse corporeo; - in rilievo: quella eseguita mediante più tomogrammi simultanei allo scopo di formare un’immagine in rilievo dell’organo osservato. SIN Stratigrafia

·         -tonia:             secondo elemento di parole composte con significato di tensione, contrazione, tono

·         tonsilla:           formazione a struttura follicolare e di tessuto linfoide; - palatina: ciascuno dei due agglomerati di tessuto di formazione ovoidale e della grandezza di una mandorla situati all’istmo delle fauci all’altezza degli archi palatini e costituiti da un insieme di follicoli linfatici

·         tossiemia:        avvelenamento del sangue dovuto a sostanze tossiche prodotte dall’organismo o da germi patogeni

·         tossina:            sostanza organica di varia natura spesso proteica, velenosa, prodotta da batteri oltre che da vegetali o animali sia nell’organismo vivente sia in colture artificiali con potere antigene

·         toxoplasmosi: malattia parassitaria causata da toxoplasmi che colpisce animali domestici o da cortile e che può trasmettersi per contatto all’uomo provocando forme tifoidi, polmonari o neurologiche

·         trachea:           nell’uomo e nei vertebrati superiori organo dell’apparato respiratorio a forma di condotto tubolare membranoso costituito da una serie di anelli cartilaginei sovrapposti che in alto fa seguito alla laringe e in basso si divarica nei bronchi

·         tracheotomia: incisione chirurgica di alcuni anelli della trachea per ripristinare il passaggio dell’aria nelle vie respiratorie in caso di occlusione della laringe o della trachea stessa prodotta da malattia o dall’introduzione di corpi estranei

·         tracoma:         grave infiammazione cronica della congiuntiva,contagiosa, di natura virale, caratterizzata dalla formazione di granulazioni capaci di provocare lesioni alla cornea fino alla cecità

·         transamminasi: gruppo di enzimi presenti nelle cellule del corpo umano e di animali superiori in grado di trasformare amminoacidi presenti in altri differenti amminoacidi

·         trico-; -trico; primo e secondo elemento di parole composte con significato di pelo, capello

·         tricocefalosi: malattia parassitaria per infestazione da tricocefalo

·         tricipito:          genere di funghi parassiti che si sviluppano nella pelle, nei peli, nelle unghie producendo varie forme di tricofizie

·         tricofizia:         affezione cutanea dovuta a tricofiti

·         tricologia:       ramo della medicina che studia le malattie , la struttura e le funzioni dei peli e dei capelli

·         tricoptilosi: biforcazione di peli e capelli all’estremità per secchezza o altre cause

·         tricosi:             malattia che colpisce i peli del corpo spec. i capelli

·         trigemino:       di tre gemelli; nervo-: il quinto paio di nervi cranici suddiviso nei rami oftalmico, mascellare e mandibolare; polso -: polso con ritmo a gruppi di tre pulsazioni ad intervalli regolari più o meno lunghi

·         trigliceride: composto organico gliceride avente tutti e tre i gruppi alcolici esterificati; grassi contenuti nel sangue

·         -trofia:             secondo elemento di parole composte con significato di nutrimento, nutrizione

·         trofico:            che riguarda la nutrizione dei tessuti organici; che concerne il trofismo

·         trofismo:         nutrizione dei tessuti organici; stato di nutrizione di un tessuto, un organo o di una sua parte

·         trombo:           coagulo sanguigno che si forma all’interno del cuore o dei vasi per traumi, aneurismi o altre cause

·         trombocita: piastrina

·         tromboflebite: infiammazione di una vena contemporanea a trombosi

·         trombosi:         formazione di trombi nel cuore o nei vasi sanguigni causata da alterazione delle pareti vasali, rallentamento della circolazione o modificazione della composizione del sangue

·         tubercolina: preparato tossico ottenuto dai bacilli della tubercolosi utilizzato a scopo diagnostico mediante iniezioni sottocutanee poiché provoca un arrossamento cutaneo negli individui affetti da tubercolosi

·         tubercolo:        escrescenza tondeggiante, di grandezza variabile, che si produce per cause diverse sulla superficie di un organismo o di una sua parte; formazione nodulare di tessuto osseo o cartilagineo; ciascuna delle nodosità che si formano nella massa polmonare o in altri tessuti per effetto di bacilli specifici e che degenerando provocano gravi ulcerazioni nei tessuti stessi

·         tubercolosi: malattia infettiva specifica, contagiosa, caratterizzata dalla formazione di tubercoli in vari tessuti dell’organismo umano o animale dovuta al bacillo di Kock

·         tumefazione: gonfiore, aumento di volume di una parte del corpo per cause patologiche. SIN Edema

·         tumore:           alterazione morbosa di un organo caratterizzata da un aumento del suo volume; formazione spontanea anomala di nuovo tessuto organico in un organo; - benigno: formazione anomala di nuovo tessuto che resta localizzata nella sede dello sviluppo; - maligno: formazione anomala tendente a invadere i tessuti circostanti alla sede dello sviluppo distruggendoli. SIN Neoplasia