6. Minorenni in ambulanza

Traversetolo, 09/01/2003

 Egr. Avv. Roberto Avanzi

 Sono un Volontario della Croce Azzurra di Traversetolo (Parma) da circa 10 anni e ho cominciato la mia attività quando di anni ne avevo 16.   Vorrei chiederLe se i minorenni possono salire sulle ambulanze e/o sull'automedica e, in caso di risposta affermativa, quali servizi possono espletare (ordinari, urgenze ecc).  resto in attesa di una Sua gentile risposta.

Mirko Nironi.


Caro Mirko,
si sente dire spesso che in Italia esistono troppe leggi e forse è vero. Sicuramente è vero che alcune di quelle indispensabili non ci sono.
Che io sappia (ma se non è così sarei grato a chiunque mi facesse una segnalazione) l'ordinamento nazionale ignora completamente la figura del soccorritore. Non un solo comma di una articolo delle molte migliaia di leggi vigenti si occupa di noi. Qualche regione ha emanato norme sui requisiti richiesti per poter svolgere la nostra attività. Ad esempio la regione Lombardia lo ha fatto, benché l'applicazione concreta di tali disposizioni stia avvenendo con notevole lentezza. Va quindi detto che la breve risposta che segue vale se e solo se la singola regione non abbia emanato norme proprie in materia. Fatte queste premesse la risposta alla tua domanda può essere data solo in applicazione dei principi generali dell'ordinamento giuridico. Possiamo dire quindi che nulla vieta ai minorenni di esercitare l'attività di soccorritori, salvo il fatto che delle loro azioni rispondono coloro che li hanno adibiti a tale attività. A ciò si aggiunga che mi pare minima regola di buon senso e di rispetto per l'utenza quella che consiglia alle associazioni di mettere sulle proprie ambulanze solo persone che abbiamo quel minimo di esperienza da consentir loro di affrontare le situazioni di fronte alle quali si viene posti svolgendo questa non semplice attività. Tu saresti contento se un tuo congiunto fosse soccorso da un ragazzino di 15 anni?
Un saluto Avv. Roberto Avanzi

********************